Retroconsole.it - Sega Saturn

Sega Saturn


Sega Saturn


Il Sega Saturn è una console prodotta e commercializzata da SEGA a partire dal 1994.
E’ la prima console delle Top 3 ad essere rilasciate nel corso della Quinta Generazione, precedendo di pochi giorni l’uscita della prima Playstation.

All’inizio degli anni ’90 le tecnologie stavano cambiando e il caricamento delle ROM tramite CD stava soppiantando il vecchio metodo del caricamento a cartucce. La SEGA aveva ancora sul mercato il Mega Drive, sistema a cartucce al quale era stato abbinato un dispositivo chiamato Mega Cd che permetteva il caricamento di giochi da Cd-rom: il nuovo dispositivo non era mai decollato anche a causa degli alti costi di produzione e conseguente dell’alto prezzo di vendita. Da qui nasce la necessità della casa Giapponese di creare una nuova console: dopo aver discusso la possibilità di entrare nel consorzio di distribuzione del 3DO, si decise di portare avanti il progetto Saturn.
Progetto che è stato più volte modificato in corso d’opera in quanto si stava affaccando sul mercato un nuovo competitor: Sony stava progettando una sua nuova console, Playstation, di cui non si avevano troppe informazioni. Man mano che continuavano a trapelare specifiche e le caratteristiche di Playstation, il team di Saturn era costretto a correre ai ripari ed effettuare delle modifiche per ‘marcare’ le specifiche della console rivale.

Malgrado tutte le problematiche e malgrado un parco giochi molto ristretto Sega Saturn viene lanciata in Giappone con una settimana di anticipo rispetto alla Playstation e, sorprendentemente, riesce a risultare per sei mesi consecutivi la console più venduta proprio a scapito di Playstation: gran parte di questo successo è dovuto al gioco Virtua Fighter che riuscirà a raccogliere l’attenzione del pubblico vendendo quasi 2 milioni di copie.

La flessione del Sega Saturn arrivò nel 1995: in quell’anno venne lanciata la console di SEGA, tanto quanto Playstation, sul mercato americano ed europeo con la nuova creazione della Sony che costava ben 100$ in meno rispetto a Saturn e poteva contare su un parco giochi molto più ampio. Nello stesso anno venne annunciata anche la nuova console degli acerrimi rivali, ovvero la Nintendo 64, che con Super Mario 64 aveva definitivamente attirato l’attenzione del pubblico.
SEGA si trovava nuovamente a combattere contro i giganti del mercato video-ludico e, come spesso era successo in passato è stato il parco giochi a fare la differenza: il kit di sviluppo del Saturn era basato sul linguaggio assembly che risultava molto poi complesso del C utilizzato da Sony e Nintendo. Questa complessità scoraggiava ulteriormente gli sviluppatori a realizzare nuovi giochi per Saturn concentrandosi sulla produzione per altre console.
Nel 1998 la console viene dismessa dopo aver venduto circa 9 milioni di copie: contrariamente al trend delle precedenti console, SEGA ottenne ottimi risultati in Giappone per poi perdere consistenti fette di mercato negli Stati Uniti e in Europa.


Video Sega Saturn




Gallery Sega Saturn





Ultima revisione: 28/09/2022


Articolo realizzato dallo staff di Retroconsole.it
Riproduzione riservata.
Immagini, video e audio sono disponibili con le rispettive licenze

Migliori acquisti a Settembre 2022